Nel 1994 per le sue capacità  artistiche e comunicative viene chiamato presso la U.I.L.D.M. sezione "Giovanni Bergna" di Monza,
a collaborare in qualità  di docente alla fondazione della scuola di pittura per ragazzi affetti da distrofia muscolare.